News Archivio News

12/07/2018 -  MASTER PH: PUBBLICATO IL BANDO DI AMMISSIONE 2018-19

Sarà possibile fare domanda fino al 24 settembre 2018


06/07/2018 -  Scheda presentazione Master 18-19

Pubblicata sul sito di UNIMORE


02/07/2018 -  Il Master in Public History è su FB

Sempre più social!


29/06/2018 -  History Camp 3.0 Oltre i confini: le vie della migrazione

Dal 20 al 25 agosto torna History Camp, giunto alla terza edizione. Il Master in Public History partecipa all'organizzazione dell'evento.  


06/04/2018 -  Presentazione del progetto di ricerca Il Posto di chi arriva

Migrazioni e spazio pubblico tra Modena e il Distretto Ceramico - Esposizione fotografie presso Trame 2.0 in via Borrelli 20, da venerdì 23 marzo a martedì 10 aprile.


La quarta edizione del Master in Public History di Unimore è in rampa di lancio. Fino al 24 settembre 2018 sarà possibile fare domanda per l'ammissione all'edizione 2018-19 (clicca qui per info).

Il Master in Public History di Unimore, reduce da tre edizioni, ha introdotto per la prima volta nel mondo universitario italiano una disciplina già diffusa con successo in numerosi Paesi del mondo, soprattutto anglosassoni. Si tratta di una sfida che continuiamo a percorrere nonché di una nuova frontiera di conoscenza e di opportunità di lavoro per lo storico del XXI secolo.

COS'È LA PUBLIC HISTORY?

La Public History è la storia applicata alla società in cui viviamo: consiste nel produrre, conservare e diffondere la storia nel territorio e nel tessuto sociale, con ogni tipo di linguaggio, di strumento e di tecnica, per e con ogni tipo di pubblico.

INFORMAZIONI

Per l’accesso è necessario possedere una laurea magistrale, specialistica o vecchio ordinamento, come indicato nel Bando.

Numero massimo di posti disponibili: 30.

Quota di iscrizione totale: 2.700 euro (in due rate uguali).

Quota di iscrizione per gli uditori: 600 euro.

Saranno previste agevolazioni per studenti (criteri: reddito e merito).

Esonero parziale (50%) sulla quota di iscrizione purché non beneficiari di altre borse/voucher.

BANDO 2018-19

Strutture di riferimento: Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali

Direttore del Master: Prof. Lorenzo Bertucelli

LE PRIME TRE EDIZIONI

Gli insegnamenti saranno tenuti da docenti universitari sia interni sia esterni al Dipartimento, mentre i seminari saranno affidati a professionisti del settore (cinema, musica, letteratura, teatro, media digitali).

Tra gli altri, nelle prime tre edizioni del Master, hanno tenuto seminari: Serge Noiret, Giovanni Cattabriga alias Wu Ming II, Gabriele Vacis, Massimo Zamboni, Sergio Ferrentino, Aldo Di Russo, Samuele Rossi, Cecilia Novelli, Cinzia Venturoli, Leila El Houssi, Giancarlo Poidomani, Marcello Ravveduto, Claudio Ponzana, Bruno Bonomo, Arnaldo Donnini, Giorgio Diritti, Eric Gobetti, Carlo Greppi, Monica Uriel, Maurizio Ridolfi, Massimo Zamboni, Carlo Olmo, Matteo Bergna, Alessandro Tota, Eric Gobetti, Vanessa Roghi, Antonio Cecchi, Sara Zanisi, Veronica Mecchia, Alessandro Casellato, Giorgio Vacchiano, Marco Armiero, Claudio Silingardi, Mario Utzeri, Maurizio Zinni, Claudio Longhi, Enrica Salvatori, Roberto Malfagia, Daniele Jalla di Icom Italia, Massimiliano Tarantino di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Patrizia Cacciani dell'Istituto Luce, Chiara Ottaviano di Cliomedia Officina, Guido Ostanel e Manuel De Carli di Becco Giallo editore, Claudio Giapponesi di Kinè, Michelangela Di Giacomo di M9 Museum, Alessandra Ferrini e Livia Dubon di Archivio Alinari, Patrizia Cacciani di Archivio Luce. 

 

La storia siamo noi…nessuno si senta escluso” (Francesco De Gregori)


Bando

Insegnamenti

Docenti

Orario lezioni

 

Link utili

Dipartimento di Studi linguistici e culturali

Comune di Modena

AIPH - Associazione Italiana di Public History

Federazione Internazionale Public History (IFPH-FIHP)

National Council on Public History (NCPH)

Public History Commons

The Public Historian

Public History Weekly

History Workshop Journal